7 mar 2014

REVOCATO OSCAR ALLA GRANDE BELLEZZA: LE LACRIME DI SORRENTINO

Questa volta non sono le lacrime di coccodrillo dell'ex ministro del lavoro Elsa Fornero a prendere la scena dei Tg o riempire le colonne dei giornali, ma la faccia triste del grande regista Gianni Sorrentino dopo la cocente delusione causata dall'annullamento dell'Oscar per il film "La Grande Bellezza".
"Quanto accaduto ad Hollywood rappresenta l'ennesima umiliazione non per me, ma per l'Italia intera - afferma in lacrime Sorrentino - Il Regolamento dell'Accademy non è chiaro faremo ricorso alla Corte di Giustizia Europea, e anche all'Onu se sarà il caso".
E intanto Striscia la Notizia prepara il Tapiro d'oro.