2 set 2014

INCREDIBILE: FOTOGRAFATO UNO GNOMO IN CALABRIA!!!!

Una creatura dalle fattezze molto simili a quelle di uno gnomo e dall’atteggiamento apparentemente mite, è stato fotografato nelle campagne dell'Aspromonte da un operatore forestale.
La creatura ha grandi orecchie appuntite e indossa un cappello a punta ed è stato avvistato diverse volte negli ultimi giorni, tanto da allarmare gli operatori forestali che dopo diversi pattugliamenti sono riusciti a scattare tre fotografie.
Questa la testimonianza di Rocco Cariace, il forestale che ha scattato le foto:  «Ha attraversato una zona scura nella parte meno battuta del bosco di pini loricati, quando ho visto correre una creatura stranamente vestita ed ho iniziato a rincorrerla. Poi ha rallentato leggermente la corsa e sono riuscito a fotografarla».
L'altro operatore, Batello Ripepi ha riferito: «Abbiamo pensato che fosse un cane ma quando abbiamo visto la figura simile a quella di uno gnomo abbiamo avuto davvero paura».
La cultura delle montagne calabresi è ricca di storie fantastiche, leggende e miti, che si tramandano nei secoli. Nel 1860, durante una spedizione garibaldina, nei pressi del monte Cappa è stata trovata una statuetta alta circa 15 cm con scolpito un uomo con un cappello conico in testa. La statua poggiava su un piedistallo dove c'erano scolpite le seguenti parole "Gnomo, altezza effettiva". Analisi effettuate nel 1988 indicava ce la statua lignea aveva più di 2000 anni ed era stata scolpita da un albero che non esiste in natura. La statua scomparve misteriosamente qualche anno più tardi e si persero definitamente le tracce.