21 apr 2015

VITTORIO SGARBI SI CANDIDA A SINDACO DI VILLA SAN GIOVANNI

Vittorio Sgarbi annuncia la propria candidatura a sindaco di Villa San Giovanni(RC) e promette che farà diventare la cittadina capitale dell'economia calabrese. Il critico dunque non molla nonostante le difficoltà che l'hanno costretto a dimettersi da sindaco di Salemi vuol continuare la vita politica comunale e farà una lista sotto le insegne del neo partito della Rivoluzione, il nuovo soggetto politico che sarà presente nelle città calabresi e siciliane dove a maggio si andrà al voto per le comunali.
Il 29 aprile nello stand allestito sotto il Pilone di Santa Trada  alle 16 è in programma la presentazione alla stampa della candidatura a sindaco. "Farò di Villa San Giovanni - dice Sgarbi - la prima città della Calabria per numero di investimenti. E' il primo obiettivo del mio programma. Chiamerò in lista i giovani e critici d'arte della città e comunque gente che sia animata dalla voglia del 'fare' e non del rubare."
Poi in vista della probabile nomina dello Stretto di Messina a Patrimonio dell'Umanità Sgarbi ha aggiunto "Ognuno qui si trova in una specie di paradiso terrestre, quello che altrove richiede difficoltà di promozione qui si promuove da sola. Farò un Lungomare nuovo, perché quello che c'è ora mi sembra una maceria che strugge con la bellezza del luogo e toglierò le fogne a cielo aperto disseminate nel litorale. Dovendolo proprio fare il sindaco meglio farlo a Villa e non altrove."
Aggiornamento: secondo fonti accertate si tratta di una notizia priva di fondamento. Ci scusiamo con tutti i  nostri lettori.