25 lug 2015

CHIEDE UN PO' D'ACQUA PER IL CANE E IL BAR PRETENDE 30 CENTESIMI!!!

Tempi di crisi, poca sensibilità verso gli animali o una burla? Difficile dirlo, rimane il fatto che, dopo l'incredibile scontrino di un paio di giorni fa dove si faceva pagare 5 euro l'aria condizionata (qui l'articolo) un bar a Treviso avrebbe fatto pagare un pò d’acqua che due clienti hanno chiesto per il loro cane pitbull. Almeno questo è quanto emerge da uno scontrino che riporta la dicitura “Acqua cane” per 30 centesimi e che, pubblicato su Facebook, è diventato subito virale scatenando la rabbia e l’indignazione di chi ama i quattro zampe. 
La scena sarebbe accaduta nel centralissimo bar «Signore e Signori» in piazza a Treviso, quando due persone si sono sedute per bersi uno spritz e un’acqua e menta. Dato il caldo, i due hanno pensato di chiedere un po’ d’acqua per il loro cagnolino dando per scontato che nulla avrebbero dovuto. Ma al momento del conto quella ciotola d’acqua è stata 30 centesimi, un prezzo marginale, ma davvero qualcosa di insolito visto che normalmente gli esercizi la forniscono con un sorriso e magari anche una carezza al quattrozampe.
FONTE