17 lug 2015

VILLA S. GIOVANNI:PERDE IL PORTAFOGLI CON CINQUEMILA EURO, MA UN GIOVANE LO TROVA E LO RESTITUISCE

Perde il portafogli con cinque mila euro in contanti e nel giro di un paio d’ore glielo restituiscono con il suo contenuto al completo. Una buona azione. A raccontarla è Orazio Bavetta, titolare in città di un import ed export di prodotti di rosticceria a noleggio.
«Giovedì mi trovavo - racconta - all'agenzia di Equitalia per pagare delle cartelle esattoriali e credevo di avere in tasca il portafogli bello pieno di banconote oltre che carte di credito e documenti. Al momento di pagare mi accorgo però che non ce l’ho più con me. L’ho cercato ovunque, inutilmente. Sono tornato a casa sconsolato e mi stavo ormai rassegnando all’idea che soprattutto i soldi non li avrei più recuperati, quando è arrivata la buona notizia».
Il portafogli era stato trovato nel bagno della villa del noto imprenditore da suo figlio Rocco Bavetta, mentre prendeva la sua Ducati per andare a mare a Scilla. «Non sapendo subito cosa fare l’ho raccolto e l'ho portato a casa da mia madre, il quale si è subito mobilitata. Ma il cellulare di mio padre era spento. Fortunatamente è rientrato a casa e glielo abbiamo consegnato».
Il padre ci racconta il momento della restituzione. «Non ho fatto neppure in tempo - prosegue Bavetta senior - a far denuncia di smarrimento. Ma la cosa che mi ha fatto più piacere è vedere un ragazzo di 25 anni comportarsi così onestamente. Non è così normale».
Una storia finita con un bel lieto fine.