8 mar 2016

PERU': CATTURATA ENORME ANACONDA TERRORE DEL RIO DELLE AMAZZONI

Il 20 agosto 2014 una straordinaria notizia giunse dalla foresta amazzonica Peruviana: centinaia d'abitanti di Nueva Tacna, sul Rio delle Amazzoni, erano rimasti sconvolti dal passaggio di un serpente lungo circa 27 metri e largo 4 che, attraversando l'abitato, aveva travolto tutto al suo passaggio e, tuffandosi nel fiume, aveva affondato diverse imbarcazioni. Qualsiasi forma di scetticismo, verso quello che sembrava il frutto di accese fantasie, fu spazzata via dal rifiuto assoluto degli abitanti di Nueva Tacna di tornare nelle loro case senza precise garanzie da parte delle autorità. Così, il 22 settembre motovedette militari iniziavano il pattugliamento di quel tratto del Rio delle Amazzoni, mentre il vice ammiraglio Luis Vargas Cooban, comandante della Regione Navale Amazzonica, il governatore della regione e alcuni giornalisti sorvolavano la zona in idrovolante. Qualunque cosa fosse passata di lì aveva lasciato una spaventosa traccia attraverso il centro abitato, mentre i relitti delle imbarcazioni affondate ne testimoniavano la via di fuga.
Fortunatamente il 5 marzo scorso, un gruppo di volontari capeggiati dal ex combattente Tonzio Martinez è riuscito a catturare questo gigantesco esemplare(foto) facendo tornare un pò di tranquillità nelle comunità locali.
Dal momento della sua prima apparizione, alla sua cattura, sono scomparse nella zona oltre 360 persone.