1 lug 2014

INCREDIBILE IN CALABRIA: PROVINCIA FINANZIA FILM PORNO CON PROTAGONISTI I BRONZI

Il peperoncino calabrese è un vero e proprio brand, un marchio conosciuto in tutto il mondo. Ma non è l’unica cosa piccante in quelle zone. E’ di oggi la notizia che sarà presto commercializzato un film porno girato interamente in Calabria, nel vibonese. Ad annunciarlo E. Maiolica (PD), vice presidente della Provincia di Lamezia Terme, il quale anticipa il titolo del film “La calda estate di Pizzo”. I protagonisti saranno attori locali  e delle ricostruzioni multimediali dei Bronzi di Riace.
Veramente convinto della manovra sembra l’esponente democratico, molto vicino al premier Renzi, il quale afferma: “i flussi turistici, ormai stagnanti, vedranno un notevole balzo in avanti grazie all’indotto generato dall’industria del porno” . Ammontare dell’operazione 873 mila euro, una cifra spropositata considerando che l’amministrazione provinciale ha un buco di bilancio che si aggira attorno ai 25 milioni di euro.
Forte indignazione tra il popolo calabrese, che attraverso l'associazione "Nessuno Tocchi Peppino" ha presentato un esposto alla magistratura.