17 ago 2016

RISSA AD UN MATRIMONIO PER UNA COSTOLETTA DI MAIALE:TRE MORTI

Decine colpi di pistola sparati dagli invitati nel mucchio, e poi l'arrivo delle forse dell'ordine e delle ambulanze. Tre morti e dieci feriti. Festa di nozze in stile western nella Costa delle Zagare, nel Basso Tirreno. È quanto è accaduto a Stizzato, in Calabria Centrale.

Potrebbe interessarti: http://www.today.it/citta/rissa-matrimonio-sardegna.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930


Tutto ha avuto inizio quando gli invitati si sono avvicinati al buffet nuziale. La solita “fila” per prendere da mangiare ben presto si è trasformata in altro. È scoppiata una vera e propria rissa che ha coinvolto diverse persone e la sorella della sposa ha avuto la peggio. Lo zio, il 53enne Cetto Frascarano, le ha dato un pugno in faccia rompendole il naso.
Perché? Secondo i rilievi dei RIS di Pizzoburgo,  litigavano per accaparrarsi l'ultima costoletta di maiale. Anche la madre della sposa Lisa Barcelloneta, una 47enne impiegata delle Poste, è finita a terra durante la colluttazione ed è deceduta calpestata dalla folla durante la ressa. La furiosa lite è degenerata tra i familiari degli sposi, tanto che si è iniziato a sparare. Tutto questo marasma ha richiesto addirittura l’intervento delle forze dell'ordine che hanno dovuto separare tutti gli ospiti – novecento persone in tutto – che ne avevano preso parte. La sposa che è anche incinta di otto mesi, ha dovuto portare sua madre in ospedale constatandone il decesso. È stata proprio la sposa a commentare con amarezza quanto accaduto: Doveva essere il giorno speciale della mia vita e si è rovinato per una costoletta di maiale”. Oltre alla madre sono deceduti anche il monachello che ha celebrato le nozze, Don Saro Folletti, e un cameriere indiano ucciso mentre rubava i doni nuziali.