IL CONSIGLIERE DEL COMUNE DI NAPOLI CHE NON SA L'ITALIANO

Un extracomunitario, Viraj Prasanna Mihindukulasuriya Fernando – detto Viraj – è stato eletto a Napoli consigliere comunale aggiunto della città di Napoli, lo scorso 16 luglio, in rappresentanza di tutte le comunità straniere presenti sul territorio del comune partenopeo. Peccato che non parli l’italiano, come ha dimostrato egli stesso in un’intervista rilasciata alla testata giornalistica Stylo24. Il cingalese, che ha ottenuto 504 preferenze, staccando nettamente il principale contendente, il bengalese Rajib Sayed (su una comunità di extracomunitari che a Napoli è composto da quasi 60mila persone…) parla l’italiano come un italiano appena arrivato a Pechino parlerebbe il cinese.
C'è da sottolineare che il politico vive da vent'anni in Italia e non ha ancora imparato l'italiano.
L’ironia di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, su Fb, non si è fatta attendere… «Meraviglie del multiculturalismo. Il primo consigliere extracomunitario al Comune di Napoli, che rappresenterà le comunità straniere del territorio, non parla italiano. Un ottimo requisito per partecipare alle riunioni del consiglio comunale. Vabbè».

STRANA CREATURA RIPRESA NEI PRESSI DI PENTEDATTILO.VIDEO SHOCK

Quattro testimoni in un pomeriggio di luglio 2018 mentre si cimentavano a fare trekking nei pressi i Pentedattilo in Calabria,  si accorgono della presenza di una fonte luminosa, appena all’interno del bosco di fronte a loro, secondo il loro racconto la luce sembrava fluttuare  e ad un certo punto si è dileguata. Rimasti sconcertati si sono addentrati all’interno del bosco ed hanno ripreso una strana figura umanoide, visibilmente spaventata che correndo si è nascosta nella sterpaglia.Il luogo dell’incontro è situato a 45km dalla base USAF di Nardello in Aspromonte(considerata l’Area 51 italiana), famoso in Italia per i numerosi fenomeni e avvistamenti insoliti.


CATTURATA STRANA MEDUSA A PALMI:PANICO E CURIOSITA' TRA I BAGNANTI.LE IMMAGINI


Torna il caldo e con il sole e il bel tempo pure le meduse. E quella catturata di fronte allo scoglio dell'Ulivarella a Palmi ha qualcosa di insolito ed inquietante. Ecco le immagini dell'esemplare portato sull'arenile da alcuni coraggiosi bagnanti.
L'esemplare ha catturato la curiosità dei bambini, soprattutto per i suoi colori violacei.

APRICALE: IL BORGO DI PIETRA


Se amate la tranquillità dei borghi in pietra dell’entroterra, visitate Apricale, paesino medievale in Val Nervia, a soli 13 km dalla Riviera dei Fiori. Il suo nome significa “esposto al sole” che splende sui tetti di ardesia e sulle case di pietra disposte sulla collina. La piazza principale del paese è molto scenografica, teatro di eventi locali tra cui la "Festa dell'Olio Nuovo", la "Festa della Primavera", la festa di san Valentino e la "Sagra della Pansarola" (frittelle dolci) la seconda domenica di settembre.







VIDEO:INTERVISTA ESCLUSIVA A MISTER ORAZIO

In esclusiva la video intervista rilasciata ai nostri inviati ad Orazio, un uomo di sport, profondo conoscitore del calcio e dei suoi aspetti più nascosti.


ECCO I POSSIBILI MINISTRI DI COTTARELLI: DALLA SEVERINO A CANTONE, DALLA BOSCHI AD AMATO

Dopo che Giuseppe Conte ha rimesso l'incarico di formare il Governo, è comparso subito un altro nome: l'economista Carlo Cottarelli che ha già accettato l'incarico proposto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella . Il suo dovrebbe essere un "governo di servizio" o meglio conosciuto come governo tecnico, ma dovrà comunque ricercare personalità autorevoli e prestigiose per dare credibilità ad un esecutivo che potrebbe avere forti difficoltà ad essere approvato in Parlamento. Nel frattempo sono emersi alcuni nomi di possibili ministri.
Il primo parrebbe essere Raffaele Cantone emerso all'opinione pubblica per aver trattato il tema mazzette e appalti corrotti al comune di Roma.
Il secondo nome sembrerebbe Maria Elena Boschi, voluta fortemente dalle lobby bancaria, personaggio di spicco della corte di Renzi.
Il terzo nome sarebbe quello di Paola Severino, già ministro della giustizia durante il governo Monti dal 2011 al 2013, di cui è molto amica e consigliera.
Il quarto nome dovrebbe essere quello di Giuliano Amato, già più volte Presidente del Consiglio, nonchè europeista convinto.
Il quinto nome è quello di Alessandro Pajno, anch'egli giurista e palermitano. Al momento è presidente del Consiglio di Stato e amico di Mattarella.


NADIA TOFFA E' MORTA!!! LA BUFALA DI CATTIVO GUSTO VIAGGIA IN RETE


La bufala viaggia in rete, si sa, alla velocità della luce. Si tratta della finta morte di Nadia Toffa. La conduttrice de ‘Le Iene’ non è morta. A dirla tutta poi, un titolo scritto in un italiano maccheronico e per giunta sgrammaticato di certo non ce lo si può aspettare da ‘La Repubblica’. Non ci resta che testimoniare il cattivo gusto di qualche bontempone che proprio nella giornata di entrata in vigore del nuovo regolamento sulla privacy ha voluto divertirsi così. A Nadia va la nostra massima solidarietà e un grande in bocca al lupo.